ISTITUTO PER LA FAMIGLIA ONLUS (TARANTO)

ASSOCIAZIONE DI VOLONATARIATO  (onlus) Iscritta al Registro generale  dellE Organizzazionidi   volontariato della Regione Puglia al n. 685 (SEDE LEGALE: VIA OBERDAN 27) - TA - tel. 3406020452  C.C.Post. 1018980183 - Codice Fiscale 90095640737


Home   -   Chi siamo   -   Aiutaci ad aiutare   -   Testimonianze  -  Relazione 2014 

I nostri obiettivi DAL 1997 AL 2014

CONTRASTARE L'EMARGINAZIONE, PREVENIRE E RIMUOVERE I CASI DI BISOGNO, RECUPERARE GLI EMARGINATI, I SENZA TETTO E AIUTARE TUTTE LE FAMIGLIE BISOGNOSE

 

 

 

 

Aiutaci ad aiutare. Come?

Se desideri effettuare un versamento, puoi farlo sul nostro conto corrente postale: ISTITUTO PER LA FAMIGLIA TARANTO, Numero di conto corrente postale: 14284749.

IT 35 V 07601 15800 000014284749

__________________________________________________________________________

Per il mantenimento, della nostra attività di solidarietà sociale rivolta
alle famiglie bisognose, agli emarginati, ai “senza tetto” ed a tutti coloro che
per la loro debolezza faticano ad inserirsi nella società, i nostri volontari
svolgono attività lavorative che contribuiscono oltretutto al loro inserimento sociale. Il Mercatino dell'usato contribuisce al sostentamento degli stessi Ospiti, che ne sono anche gestori. In  esso, considerato uno dei principali fulcri dell'efficienza della struttura, l’operato ed il servizio lasciano ben poco tempo alla passività ed alla inattività. Nel Mercatino è possibile trovare mobilio, suppellettili ed oggettistica varia, anche di valore. E’ stato organizzato anche lo sgombero di appartamenti con il recupero dei mobili in essi presenti che, essendo in buono stato di conservazione, opportunamente ripristinati, sono a disposizione dei volontari o di chi ne facesse specifica richiesta per necessità. Puoi venire a visitare il nostro Mercatino “Betesda” che si trova nella sede dell’IPF onlus in via Oberdan, 27 a Taranto. Per info: 3406020452. Un’altra attività consiste nella raccolta di indumenti usati  che, vagliati e selezionati, vengono messi a disposizione dei bisognosi a titolo gratuito. Le rimanenze degli stessi (sono poco più che stracci) vengono ceduti tramite piccole donazioni (a volte anche senza compensi di qualsivoglia natura). Seguono, sempre a cura dei volontari del Centro, piccoli lavori edili, ristrutturazioni, pitturazioni e vari.